ELENA di Euripide - SIRACUSANDO Il Portale di Siracusa

13/03/2019
Vai ai contenuti

ELENA di Euripide

Rappresentazioni Classiche


Paride non ha rapito Elena, ma un fantasma con le sembianze di Elena.
La vera Elena si trova in Egitto, dove il re Teoclimeno intende sposarla a forza. Per sfuggirgli, Elena si rifugia in un luogo sacro. Qui incontra il naufrago Menelao, reduce da Troia con pochi soldati. Riconosciutisi, i due studiano un piano di fuga.
Fingendo di aver saputo da un viandante (Menelao stesso) che il marito è morto, Elena ottiene dal re una nave per fare un rito funebre in mare. Imbarcatosi con Elena, Menelao e i suoi (saliti con un pretesto) eliminano la ciurma e fuggono.
Il re, gabbato, vorrebbe uccidere la sorella, l'indovina Teonoe, che con il suo silenzio ha favorito la fuga dei Greci. Ma i Dioscuri lo frenano, convincendolo ad accettare la volontà degli dei.
Copyright © 1999/2019 - Siracusando.it - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti